Partecipa a Blog Cagliari Calcio 1920

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Astori e la Russia: un amore mai passato che potrebbe sbocciare a gennaio?

L’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio parla di un’offerta della Lokomotiv Mosca per il centrale difensivo rossoblù

Condividi su:

In principio fu il Cska Mosca, ma fu un nulla di fatto. Poi arrivò lo Spartak Mosca: Cellino aveva praticamente chiuso l’affare, ma Astori bloccò tutto. “Voglio restare al Cagliari”, disse il difensore, nella speranza, in cuor suo, che potesse giungere un’offerta da qualche blasonato team italiano. Infine l’estate scorsa lo Zenit San Pietroburgo: ancora picche da parte della società rossoblù.

Astori, dopo tanti assalti da parte di club nazionali e internazionali è, anche per la stagione in corso di svolgimento, rimasto in terra sarda. Ma quella Russia, così fredda, così lontana, non ha perso la speranza di vedere il forte centrale difensivo nel proprio campionato.

Stando a quanto affermato da Gianluca Di Marzio, che di calciomercato capisce, e non poco, stavolta è la Lokomotiv Mosca a provarci in maniera seria per assicurarsi le prestazioni del difensore, offrendogli un contratto da 2,5 milioni di euro a stagione. Mica male per uno che al Cagliari percepisce una somma 5 volte inferiore.

Per ora si è trattato solo di un timido approccio, subito rispedito al mittente: l’attacco decisivo potrebbe essere sferrato tra qualche settimana.
Difficile però che Astori scelga di spostarsi all’estero: rischierebbe di perdere la visibilità utile per poter ancora sperare nella chiamata della Nazionale per i mondiali.

Attendiamo sviluppi tra alcune settimane.

Condividi su:

Seguici su Facebook