Cagliari, le ultimissime di formazione

Rossoblu in campo al Ferraris (18:00) contro la Sampdoria

pubblicato il 07/03/2021 in La probabile formazione da Michelangelo Corrias
Condividi su:
Michelangelo Corrias
2020

Il Cagliari si prepara per il test Sampdoria. Dopo le due vittorie di fila contro Crotone e Bologna, i rossoblu vogliono confermare il loro momento di ripresa a Genova, dove ad attenderli ci sarà la compagine dell'amico Claudio Ranieri. I doriani sono da sempre una squadra ostica, ancora di più tra le loro mura, per cui servirà prudenza ma anche coraggio.

Le scelte - Per Semplici stesso modulo delle ultime gare, la parola d'ordine è continuità e, nonostante gli impegni ravvicinati, non si vuole stravolgere l'undici titolare. In porta ci va sempre Alessio Cragno, pura formalità. Davanti al portiere rossoblu, in difesa, dovrebbe esserci sempre Diego Godin, mentre al fianco del centrale uruguagio potrebbe tornare Ceppitelli (in panchina contro il Bologna, al suo posto Klavan) e anche Rugani. Il difensore di proprietà della Juventus ha recuperato da una contusione alla coscia ed è rientrato nell'elenco dei convocati, per cui dovrebbe partire dal primo minuto.

A centrocampo i tre mediani dovrebbero essere gli stessi degli ultimi match: Marin e Duncan come mezzali e Nainggolan in cabina di regia. Sugli esterni invece si apre un dubbio: Nandez dovrebbe giocare sicuro, ma non si sa in quale fascia. Perché è vero che torna Lykogiannis dalla squalifica, ma è altrettanto vero che il nazionale uruguaiano ha fatto bene sull'out mancino, quindi o lui a sinistra con Zappa dall'altra oppure Lykogiannis nel suo ruolo naturale con El Leon che si accomoda a destra mandando in panca il giovane laterale italiano.

In attacco invece Pavoletti va verso la riconferma, mentre Joao Pedro è totem inamovibile.