Cagliari, le ultimissime di formazione

Rossoblu in campo alla Sardegna Arena (18:30) contro la Fiorentina

pubblicato il 12/05/2021 in La probabile formazione da Michelangelo Corrias
Condividi su:
Michelangelo Corrias
2020

Cagliari-Fiorentina è la gara che può consegnare la salvezza matematica ai rossoblu, che ora hanno veramente il destino nelle proprie mani. Ottenere un successo sperando che l'Atalanta faccia un favore a Semplici & Co vorrebbe dire raggiungere l'obiettivo a tratti insperato con due turni di anticipo. Oggi quindi servirà una prestazione in linea con quelle degli ultimi tempi, sulla scia dei 5 risultati utili consecutivi (4 vittorie e un pari), contro una Viola che ha battuto la Lazio ed è in forma, nonostante anche lei non sia ancora del tutto salva.

Le scelte - Per la probabile formazione ci si aspetta qualche cambio in vista di questo turno infrasettimanale. In porta ci andrà sempre Alessio Cragno, che ha recuperato pienamente dopo lo stop dovuto al Covid.

Davanti al portiere di Fiesole, dovrebbe esserci una difesa a tre, anche se la linea a quattro non è da scartare. Ma è più probabile vedere un trio di centrali, con Godin affiancato da Ceppitelli e uno tra Carboni e Rugani.

A centrocampo solita mediana con Nandez e Lykogiannis sugli esterni, il primo a destra il secondo a sinistra, mentre in mezzo ci sarà Marin e un ballottaggio tra Duncan e Deiola. Occhio però anche a Zappa, che è entrato bene domenica contro il Benevento, il quale potrebbe partire da titolare sull'asse di destra con Nandez che quindi si sposterebbe verso l'interno facendo coppia con Marin, ma è tutto da vedere. Nainggolan agirà invece più avanzato, da trequartista, a supporto per le due punte.

Punte che saranno Joao Pedro, fresco di gol (quota 16 in campionato), e sempre uno tra Pavoletti e Simeone, con il primo avvantaggiato.